Site logo

News dal LAD

La didattica del LAD - gli esami!

11-06-13 11:57 | Permalink
Il modello 3D realizzato durante le esercitazioni
Il corso di archeologia digitale si è concluso a fine maggio, e la settimana scorsa c'è stato il primo appello.
Come ogni anno, per gli studenti frequentanti, l'esame consiste nella realizzazione di un progetto (il tema d'anno) che sviluppa le tematiche affrontate durante le lezioni e le esercitazioni. In questo modo ciascuno studente ha la possibilità di mettersi alla prova e cercare di realizzare un piccolo progetto a partire da un'idea originale.

Quest'anno le esercitazioni hanno riguardato la realizzazione di un semplice modello in 3D computer graphic di una torre medievale, e a partire da questo tema è stato chiesto ad ogni studente di realizzare un prodotto originale ...





... ed ecco il tema d'anno del primo studente che ha sostenuto l'esame

Tema d'anno - Modellazione, rendering e compositing di Luca Affatato

Altro appello, altre variazioni sul tema ...

D'Agrosa

Di Nauta

Ruggiero

Comments

La didattica del LAD - aggiornamenti

20-03-13 07:12 | Permalink
Conclusa la seconda settimana di lezioni di archeologia digitale!

E si raccolgono i primi frutti di una visione più ampia della didattica di quanto si poteva fare sotto la dicitura di 'Applicazioni', che ho sempre trovato sbagliata. Sbagliata perché avalla una visione obsoleta in cui ICT e archeologia sono due mondi destinati a non incontrarsi mai, ma solo a collaborare. 
Nel corso delle mie esperienze di ricerca, e adesso più che mai nel corso di una didattica così legata alla ricerca, ho maturato la convinzione che l'archeologia del futuro non potrà fare a meno dell'informatica, come di tanti altri apporti, ma dovrà imparare non a convivere con essa, ma a farne un pilastro del proprio rinnovamento. Le ICT infatti possono e devono radicarsi profondamente nell'archeologia stessa, e contribuire così a rinnovare un settore che oggi appare in affanno.
Per questi motivi l'esistenza di una archeologia digitale può rappresentare un approccio nuovo, più integrato e più funzionale; l'acquisizione di competenze tecniche nel campo dell'informatica, e della computer grafica in particolare, cui è dedicato integralmente il nostro corso, è a nostro avviso una componente imprescindibile, e non un corpo estraneo, aggiunto, o appunto "applicato" alle conoscenze degli archeologi del domani. Sono competenze e conoscenze che devono trovare posto nella 'scatola degli attrezzi' di ciascun professionista, ma soprattutto nella forma mentis di chi vorrà fare dell'archeologia il suo mestiere.
In queste prime due settimane gli studenti sono aumentati (è un piacere!), e abbiamo iniziato ad accendere le macchine e provare a renderci conto degli strumenti software per la produzione di contenuti digitali. In particolare il corso è incentrato sulla computer grafica e quindi le prime lezioni hanno iniziato ad affrontare i primi concetti di grafica raster, vettoriale e 3D. 

Da adesso il corso continuerà svolgendo parallelamente i 3 moduli. Per adesso abbiamo iniziato ad avventurarci nella grafica vettoriale e nel CAD, e poi abbiamo definito i primi concetti della grafica 3D.
Sui computer sono apparsi i primi disegni, ma il percorso è ancora lungo ...


Rimanete in contatto, presto ci saranno novità interessanti.

Nelle prossime settimane potrete seguire i risultati in queste news, e non dimenticate di seguire www.passatoefuturo.com
Comments

Il corso è iniziato

13-03-13 07:09 | Permalink
Ieri sono iniziate le lezioni di Archeologia Digitale (il nome sarà ufficializzato per il prossimo anno, ma lo uso già da adesso) presso il nostro Dipartimento. 9 studenti (per ora) affronteranno il tema della realizzazione di un prodotto di comunicazione riguardante il patrimonio archeologico. Le prime due lezioni hanno avuto l'obiettivo di  conoscersi e testare le competenze informatiche degli studenti. In un'atmosfera - spero- cordiale e costruttiva abbiamo iniziato a esaminare le problematiche della comunicazione in archeologia cercando di tenere ben distinti i diversi aspetti delle tecnologie, dei linguaggi e della creatività. 

Il caso di studio che ho scelto è la ricostruzione della torre di Montecorvino (FG), che nella sua semplicità permetterà di affrontare nel corso delle settimane i diversi aspetti di elaborazione delle fonti formali e lavorazione dei contenuti. In particolare l'obiettivo è di creare un modello 3D del monumento, scegliendo fra le fonti disponibili e trovando uno stile efficace per la grafica e gli altri contenuti.

Nelle prossime lezioni il corso si caratterizzerà meglio dal punto di vista applicativo, e avremo finalmente modo di approfondire alcuni aspetti delle realizzazione di prodotti di comunicazione. In particolare approfondiremo il vasto tema della computer graphic, iniziando dalla grafica vettoriale. Successivamente vedremo in dettaglio la grafica raster e quella 3D, per poi realizzare un modello che spero risulterà efficace.

Rimanete in contatto!

Nelle prossime settimane potrete seguire i risultati in queste news, e non dimenticate di seguire www.passatoefuturo.com
Comments

applicazioni informatiche ai bbcc/archeologia 2013

06-03-13 12:17 | Permalink
Martedì 12 marzo iniziano le lezioni di applicazioni informatiche ai bbcc e all'archeologia
L'appuntamento con quanti sono interessati è alle 10 presso il Laboratorio di Archeologia Digitale (Università di Foggia, Dipartimento di Studi Umanistici, ala di largo Civitella, piano II, stanza 35).

Le lezioni sono pubbliche, e aperte a tutti. Il laboratorio di archeologia digitale aspetta tutti gli appassionati di tecnologie e beni culturali per un percorso di apprendimento teorico e pratico.


Quest'anno in particolare l'argomento dei corsi sarà:

- rilievo e rilievo 3D (triennale)
- modellazione 3D (magistrale)

Se volete dare un'occhiata più da vicino, qui trovate la versione completa dei programmi dei due insegnamenti.

Ci vediamo martedì!
Comments
See Older Posts...